Pubblicato il giorno: lun, 9 Lug 2018

La presentazione di “Le ali di una lumaca”: una storia di coraggio oltre le barriere

Share This
Tags

Il libro di Giovanni Bellino, pubblicato all’interno del progetto “AutoNoiMia” di Parent Project onlus

 Venerdì 13 luglio 2018

Castello di Bitritto – piazza Leone, 14 – Bitritto (BA)

Ore 18.30

Venerdì 13 luglio, presso il Castello di Bitritto (BA), verrà presentato il libro “Le ali di una lumaca”  di Giovanni Bellino, pubblicato nell’ambito del progetto “AutoNoimia” di Parent Project onlus, l’associazione di pazienti e genitori di bambini e ragazzi con distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

Giovanni Bellino, classe 1989, già protagonista nelle scorse settimane della mostra fotografica “Il Viaggio”, dedicata al territorio pugliese, questa volta presenta il risultato di un altro lavoro nato dalla sua fantasia: un’ulteriore prova che la creatività e le idee si muovono al di là delle barriere.

Le ali di una lumaca” è un racconto che ci porta nel mondo nascosto e segreto del sottobosco, in un villaggio popolato da lumaconi e chiocciole. Animali che si trovano spesso in pericolo, vulnerabili agli attacchi di tantissimi predatori, ma allo stesso tempo solidali tra loro, organizzati, legati da sentimenti, lealtà e relazioni complesse. Al centro della narrazione troviamo un trio di giovani che, in un momento di emergenza, si ribellano all’ordine di fuggire, e architettano un piano per salvare il loro villaggio. Ognuno di loro metterà a disposizione le proprie risorse e abilità, fidandosi degli altri, e ognuno di loro, in qualche modo, sfiderà i propri limiti per raggiungere un obiettivo comune.

La realizzazione del libro ha coinvolto anche un altro giovane legato alla comunità Duchenne e Becker: si tratta di Francesco Forti, 21enne cuneese appassionato di disegno, che ha realizzato le illustrazioni.

L’autore verrà introdotto da Gerardo Laurenzana, membro del consiglio direttivo di Parent Project onlus, e da Santina Lucarelli, componente del gruppo di lavoro legato al progetto “Il Viaggio”. È stata invitata una rappresentanza del Comune di Bitritto.  Seguirà un piccolo rinfresco.

“Le ali di una lumaca” potrà essere richiesto attraverso l’associazione Parent Project, che lo utilizzerà anche nell’ambito di percorsi di sensibilizzazione nelle scuole, a partire dal prossimo anno scolastico.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito  del progetto AutoNOImia, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della l.383/2000 annualità 2016.  Attraverso Auto-NOI-mia vengono sperimentati percorsi innovativi per favorire l’autonomia dei giovani adulti che convivono con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, mirando al tempo stesso a facilitare processi di inclusione sociale e cittadinanza attiva.

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*