Pubblicato il giorno: mar, 19 Mar 2019

Intervista a Gianluca Quartodecimo: vivere a colori si può!

Share This
Tags

Abbiamo conosciuto di recente Gianluca, 23 anni, un giovane della provincia di Messina. Gianluca convive con la DMD, ma non per questo ha mai rinunciato a coltivare le sue passioni e a svolgere un ruolo di cittadinanza attiva: oggi è laureato e  promuove interessanti progetti nel suo territorio attraverso l’associazione che ha fondato. Un altro esempio di tutto ciò che i ragazzi della nostra comunità sono in grado di essere e di creare.

 

Ti va di raccontarci un po’ di te? Quanti anni hai, dove vivi, quali sono i tuoi interessi e passioni più grandi?

Sono Gianluca Quartodecimo, un ragazzo di 23 anni affetto da distrofia muscolare di Duchenne. Vivo a Terme Vigliatore (ME) e nonostante le mie problematiche ho sempre lottato per cercare di realizzare i miei sogni. Sono molto timido ed introverso, ma questo non mi ha mai impedito di raggiungere i miei obiettivi. La mia più  grande passione è il calcio e la Juve nello specifico. Tra i miei interessi c’è il sociale, pensare a chi è meno fortunato e non ha la forza di interagire con il mondo che lo circonda.

 

Poco meno di un anno fa ti sei laureato a pieni voi in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Come hai scelto questo indirizzo, cosa ti è piaciuto di più dei tuoi studi e quali sono le eventuali difficoltà che hai incontrato?

Si, poco meno di un anno fa ho raggiunto uno dei miei obiettivi, laureandomi a pieni voti. Ho scelto quest’indirizzo in quanto affascinato dalla politica internazionale. Posso precisare di non aver riscontrato alcun tipo di difficoltà durante il mio percorso di studi.

 

In che materia e su quale argomento hai scritto la tua tesi?

Ho scritto la tesi sul Terrorismo nel Diritto Internazionale.

 

Cosa ti piacerebbe fare per applicare ciò che hai studiato?

Mi piacerebbe lavorare nelle Ambasciate o nei Consolati occupandomi proprio di relazioni tra i vari Paesi.

 

Intanto però stai già spendendo le tue competenze nell’ambito del sociale. Raccontaci un po’ dell’associazione “Vivere a colori”: come è nata, che progetti avete, di che cosa ti interessi tu particolarmente al suo interno?  Come te la immagini tra 5 anni, cosa vorresti avere realizzato?

L’associazione Gianluca Quartodecimo-  Vivere a Colori è un’associazione di promozione sociale nata con l’obiettivo di creare una realtà migliore per “vivere a colori” insieme ai cittadini del mio paese e non solo, ed io ne sono il presidente. Tra i progetti più imminenti desideriamo realizzare un parco giochi inclusivo ed una spiaggia attrezzata, dove possano stare insieme le persone diversamente abili e non.

Beh, non è semplice essere lungimirante, ma positivi sì. Nell’arco dei prossimi cinque anni ci piacerebbe riuscire a realizzare una piscina che possa avvicinare i giovani allo sport ed essere anche utilizzata come mezzo di riabilitazione per disabili ed anziani.

 

Ecco un video nel quale Gianluca racconta dell’associazione:

Per saperne di più, potete visitare la pagina Facebook Gianluca Quartodecimo- Vivere a Colori (https://www.facebook.com/pg/apsvivereacolori/posts/).

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*