Pubblicato il giorno: gio, 9 Mar 2017

“Coppia aperta quasi spalancata”: a teatro per fermare la Duchenne

Share This
Tags

Una delle due date al Teatro Ghione contribuirà a sostenere Parent Project onlus 

Martedì 28 marzo 2017

Teatro Ghione – via delle Fornaci, 37 – Roma

Ore 21.00

 

Il 27 e 28 marzo 2017, presso il Teatro Ghione di Roma verrà rappesentato “Coppia aperta, quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame, con la regia di Sandro Torella e la partecipazione di Anna Mazzantini, Emanuele Panzetti e Gianni Iorio.

Il ricavato della replica di martedì 28 marzo sarà parzialmente devoluto al Fondo Daniele Amanti, istituito presso l’associazione Parent Project onlus.

LO SPETTACOLO

Dario Fo e Franca Rame  scrivono “Coppia aperta, quasi spalancata” nel 1982, in un periodo in cui l’Italia, grazie ai movimenti di contestazione e soprattutto al contributo di quello femminista, comincia a svincolarsi dalle convenzioni e dai retaggi sociali. Un momento nel quale, grazie alla contestazione, muta la coscienza civile del nostro Paese attraverso tre leggi fondamentali: il divorzio nel 1974, il nuovo diritto di famiglia nel 1975 e la liberalizzazione dell’aborto nel 1978.

Fo e Rame mettono sotto la loro satirica lente d’ingrandimento l’affascinante e pericoloso concetto di “coppia aperta”, che, nella rappresentazione teatrale, altro non è che un escamotage del marito per giustificare la sua infedeltà cronica alla moglie e a se stesso.

La storia di un matrimonio “democratico” e “progressista” vissuto sulla scia di un Sessantotto dove le spinte alla liberazione sessuale e al rifiuto dei tabù e delle convenzioni “borghesi” si scontrano con gli equivoci di una morale ipocrita, di cui la donna è vittima.

Dialoghi brillanti ed esilaranti, ritmo veloce in una continua interazione tra attori e spettatori. A dirigere gli attori Anna Mazzantini, Emanuele Panzetti e Gianni Iorio, è il regista Sandro Torella, interessato a sottolineare la forza comunicativa e l’attualità di questo testo che, anche se procede con il passo grottesco della commedia, parla delle dinamiche sentimentali che legano una coppia, oggi come ieri.

Il Fondo Daniele Amanti nasce, all’interno di Parent Project onlus, con lo scopo di finanziare specificamente un programma di ricerca che individui un approccio terapeutico per tutte le mutazioni meno comuni.

 

Per informazioni e prenotazioni: 

Fabio Amanti – tel. 335/8786237

f.amanti@parentproject.it

 

 

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*