Pubblicato il giorno: mer, 7 Ago 2019

Capricor Therapeutics annuncia risultati positivi delle analisi intermedie dello studio clinico HOPE-2 per il trattamento dei pazienti con distrofia muscolare di Duchenne

Share This
Tags

LOS ANGELES, 15 Luglio, 2019 (GLOBE NEWSWIRE) — Capricor Therapeutics, Inc. (NASDAQ: CAPR), una biotech in fase clinica, oggi ha annunciato che un’analisi intermedia pre-specificata, eseguita su dati a 6 mesi provenienti dallo studio clinico HOPE-2, ha mostrato risultati statisticamente significativi in diverse misure cliniche indipendenti. 

“Sono incredibilmente soddisfatto del risultato delle analisi intermedie perché ha dimostrato l’attività biologica di CAP-1002 che ha portato a cambiamenti di valutazioni clinicamente rilevanti includendo la funzione dell’arto superiore, della mano e di quella diaframmatica”, ha detto Craig McDonald, MD, principale sperimentatore nazionale per lo studio clinico HOPE-2 e professore alla UC Davis e direttore del suo dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione. “Per questi ragazzi più grandi che non hanno altre possibilità terapeutiche, questi dati supportano la speranza che CAP-1002 possa un giorno diventare un’importante opzione terapeutica e possibilmente rallentare la progressione della patologia”.

HOPE-2 è uno studio clinico di fase 2 randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo con la principale terapia sperimentale dell’azienda, CAP-1002, in ragazzi in trattamento con steroidi che sono in fasi avanzate della distrofia muscolare di Duchenne (DMD), una malattia genetica debilitante. La DMD è caratterizzata da una progressiva debolezza e infiammazione cronica dei muscoli scheletrici, cardiaco e respiratori. I pazienti inseriti nello studio sono stati trattati ogni tre mesi con CAP-1002 (150 milioni di cellule per infusione) o con il placebo somministrati per via endovenosa. 

Nell’analisi intermedia, sono stati analizzati i dati principali provenienti da un totale di 17 pazienti della popolazione dello studio (10 con placebo e 7 trattati) al periodo di 3 mesi e da 12 pazienti (6 con placebo e 6 trattati) al periodo di 6 mesi. Circa l’80% dei pazienti era non deambulante. Le caratteristiche demografiche e basali erano simili tra i due gruppi di trattamento.

Valutazioni del muscolo scheletro

Per valutare la funzione muscolare, gli sperimentatori hanno usato la dimensione livello medio della scala di Performance degli Arti Superiori (Performance Upper Limb, PUL) 1.2 e 2.0. La PUL testa attività manuali collegate alle attività di vita quotidiana che sono molto importanti per la qualità di vita. La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha suggerito l’uso della versione PUL 2.0 aggiornata come end point primario di efficacia a supporto di una richiesta di Biologics License Application (BLA). Risultati positivi sono stati osservati nella versione PUL 1.2 che è coerente con i risultati positivi osservati nello studio clinico di fase 1/2 HOPE-Duchenne di Capricor pubblicati su Neurology, la rivista medica dell’American Academy of Neurology. Ulteriori test indipendenti che valutano la forza di presa hanno mostrato risultati statisticamente significativi a 6 mesi e i test che valutano la forza di presa a due punti hanno mostrato risultati positivi.

Tempo 3 mesi 6 mesi
Trattamento CAP-1002 Placebo p-value CAP-1002 Placebo p-value
Livello medio del test  PUL 2.0 0.1 (1.07) -0.4 (0.52) 0.0591 -0.2 (1.17) -0.8 (0.75) 0.0389
Tip to Tip Pinch Strength 0.9 (3.44) 1.9 (4.12) 0.9057 3.3 (2.88) -0.3 (1.51) 0.0674
Grip Strength -0.6 (3.15) -0.8 (2.30) 0.5897 0.8 (4.54) -2.2 (1.83) 0.0389

Tabella: valutazioni relative allo scheletro a 3 e a 6 mesi. 

Variazione media rispetto alla baseline mostrata in parentesi (deviazione standard)

Valutazioni polmonari

Per valutare la funzione polmonare, gli sperimentatori hanno misurato diversi parametri clinicamente rilevanti. A 3 mesi, il volume della riserva inspiratoria (assoluto), un riflesso della forza diaframmatica, ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo (p = 0.0473). Inoltre, sono stati osservati trend positivi a 3 mesi nel picco di flusso espiratorio (% previsto), un’altra misura della forza diaframmatica.

Valutazioni cardiache

Per valutare la struttura e la funzione cardiaca a 6 mesi è stata utilizzata la risonanza magnetica (MRI). Sono stati riscontrati trend positivi nella funzione del muscolo cardiaco, tra cui le misure di ispessimento della parete sistolica e di massa cardiaca tra i pazienti trattati con CAP-1002 rispetto ai pazienti trattati con il placebo. Nei pazienti Duchenne il cuore si atrofizza progressivamente e ha una funzionalità sistolica compromessa. Il miglioramento della massa e dell’ispessimento delle pareti suggerisce una possibile rigenerazione cardiaca e un miglioramento funzionale. Sebbene questi risultati non abbiano raggiunto una significatività statistica, sono stati coerenti con i risultati cardiaci visti nello studio HOPE-Duchenne precedentemente pubblicato.

Sicurezza

A fine dicembre 2018, Capricor sospese volontariamente la somministrazione dopo che due pazienti negli studi HOPE manifestarono un evento avverso grave sotto forma di una reazione immunitaria immediata. L’analisi ha suggerito che i pazienti potrebbero avere sviluppato un’ipersensibilità a qualcosa contenuto nel prodotto sperimentale, incluso un eccipiente o un componente inattivo nella formulazione. Per ridurre il rischio di futuri eventi avversi, Capricor ha avviato una strategia di pre-trattamento comunemente usata che include steroidi per via endovenosa e antistaminici per prevenire o mitigare potenziali reazioni immunitarie durante la somministrazione. Dall’adozione del regime di pre-trattamento, sono state somministrate 30 infusioni di farmaco sperimentale (CAP-1002 o placebo) a pazienti dello studio HOPE-2 con un solo evento avverso grave riportato che ha richiesto un’osservazione notturna del paziente.

Riassunto

In sintesi, un risultato statisticamente significativo rispetto ai controlli con placebo è stato evidenziato con la performance degli arti superiori PUL 2.0 a 6 mesi, con effetti legati al trattamento positivi e di supporto, osservati anche in alcune valutazioni muscolari e polmonari indipendenti. Trend positivi, sebbene non statisticamente significativi, sono stati osservati per altre misure relative al muscolo scheletrico, ai polmoni e al cuore.

Sebbene abbiano raccolto i dati da due pazienti trattati a 9 mesi dal trattamento, uno dei quali a 12 mesi dal trattamento, Capricor non è in grado di trarre conclusioni in questo momento rispetto a questi dati.

“Siamo estremamente soddisfatti ed è davvero straordinario che anche in un campione cosi ridotto, abbiamo ottenuto miglioramenti statisticamente significativi in diversi parametri clinicamente rilevanti. In questi pazienti più grandi, il miglioramento funzionale dell’arto superiore è estremamente significativo per la loro qualità di vita. Per quanto ne sappiamo, questo è il primo studio randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo sulla DMD, che ha mostrato un miglioramento funzionale statisticamente significativo nei ragazzi trattati con steroidi “, ha affermato Linda Marbán, presidente e CEO di Capricor.

Pat Furlong, Presidente fondatore e CEO di Parent Project Muscular Dystrophy, una organizzazione no profit impegnata per porre fine alla Duchenne ha dichiarato: “Mi sento incoraggiata dalle prospettive che questi dati hanno per i pazienti Duchenne, in particolare per la nostra comunità di ragazzi non deambulanti che ha opzioni terapeutiche limitate. Inoltre CAP-1002 fornisce potenzialmente benefici cardiaci in questa popolazione di pazienti in cui l’insufficienza cardiaca continua a essere la causa principale di mortalità.”

La FDA ha concesso a Capricor la designazione RMAT (Regenerative Medicine Advanced Therapy) e di farmaco orfano. Capricor ha incontrato la FDA a dicembre del 2018 come parte del processo di revisione accelerata permessa dalla Designazione RMAT concessa a CAP-1002 dalla FDA a febbraio del 2018. Inoltre, la FDA ha concesso la designazione di Patologia Pediatrica Rara a CAP-1002. La designazione di Patologia Pediatrica Rara, così come la designazione di Farmaco Orfano precedentemente concessa, copre un trattamento ampio della DMD. Capricor sarebbe eleggibile per ricevere un Priority Review Voucher dopo aver ricevuto dalla FDA un’approvazione alla commercializzazione per Cap-1002.

Capricor continuerà i confronti in corso con la FDA in merito al programma nella DMD e i piani futuri.

A cura dell’Ufficio Scientifico di Parent Project aps

Potete leggere la notizia originale al seguente link: http://irdirect.net/prviewer/release/id/3916916

Per ulteriori informazioni su CAP-1002 potete consultare la Brochure dei Trial Clinici di Parent Project aps.

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*