Pubblicato il giorno: gio, 24 Gen 2019

Accesso precoce ai farmaci: nuove modalità per la Legge 326

Share This
Tags

A partire dal 11 gennaio 2019 sono cambiate le modalità per le richieste di accesso al Fondo Nazionale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) istituito con la Legge 326/2003.

Nel fondo AIFA istituito dalla Legge 326/2003, chiamato anche fondo del 5%, confluiscono il 5% delle spese annuali per attività di promozione delle aziende farmaceutiche. Il 50% delle risorse del fondo sono utilizzate per l’impiego, a carico del SSN, di farmaci orfani per il trattamento di malattie rare e di farmaci che rappresentano una speranza di terapia, in attesa della commercializzazione, per particolari e gravi patologie.

Le richieste devono essere effettuate su base nominale per singolo paziente, dai centri clinici di riferimento che hanno in cura i pazienti e con la definizione della diagnosi e del piano terapeutico.

Per saperne di più sulle nuove modalità di richiesta potete leggere l’articolo pubblicato da Osservatorio Malattie rare.

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*